Ricerca e Sviluppo

Da sempre il punto di forza nella politica aziendale della TROIANI & CIARROCCHI S.r.l. è stato quello di “guardare avanti”. Attraverso un costante studio sull’evoluzione dei mercati l’impresa ha cercato di individuare ed interpretare i probabili scenari futuri, per predisporre le strategie aziendali necessarie.

L’area di Ricerca & Sviluppo prima, e la Formazione poi, sono considerati fondamentali strumenti operativi in quanto ritenuti di strategica importanza per la crescita dell’impresa.

Nell’ultimo lustro tali aree sono state ulteriormente potenziate in seguito allo sviluppo ed alla forte evoluzione del settore relativo alle Fonti di Energia Rinnovabile (F.E.R.).

In questo ambito in particolare, dove le innovazioni tecnologiche costituiscono un’arma di mercato importantissima, l’impresa, nel 2008, ha contribuito, come socio Fondatore, alla nascita del Di.T.N.E. (Distretto Tecnologico Nazionale dell’Energia).

Distretto Tecnologico Nazionale sull'Energia (Di.T.N.e.)

Chi è
Il Di.T.N.E. è stato fondato il 1° Agosto 2008 a Bari, a completamento di un percorso di accelerazione dell’iniziativa promossa dalla Regione Puglia a rivendicazione del ruolo centrale svolto nell’ambito delle energie rinnovabili e della produzione di energia elettrica da tali fonti.

Soci
L’Università del Salento ha svolto il ruolo di Coordinamento per la nascita del Distretto che, avendo carattere nazionale, vede coinvolte le Università italiane e gli Enti di Ricerca con importanti attività nel settore ed imprese nazionali e locali che operano nel settore dell’Energia. A presiedere il DiTNE è stata chiamata la Prof.ssa Francesca IACOBONE dell’Università Roma 3.


SOCI FONDATORI SOCI ENTRATI SUCCESSIVAMENTE
Parte Pubblica (60%) Parte Pubblica
Università del Salento Politecnico di Milano
Politecnico di Bari Politecnico di Torino
Università di Bari Università di Firenze
Università Roma Tre Politecnico delle Marche
Libera Università Kore Università di Bergamo
Parte Privata (40%) ENEA
SDI Holding Energia CNR
Fortore Energia Parte Privata
Italgest Energia ENEL
Troiani & Ciarrocchi EDIPOWER
CETMA Far System
CMCC Cener
Ital Green Energy Igeam
ASJA.BIZ Matrix
  ENIPOWER
  Sol
  Gam
  ACEA
  Smea Impianti
  Amgas
  Turboden
  Parco Trentino
  Tre Tozzi

Gli obiettivi
Il Di.T.N.E. si pone come promotore del dialogo tra ricerca ed industria nel delicato settore dell’Energia da cui, come appare ormai evidente a tutti, dipende la qualità della nostra vita. Lo scopo sarà quello di favorire i processi di aggregazione su temi di ricerca avanzati puntando ad ottenere ricadute economiche e sociali nel nostro Paese. Svolgerà, pertanto, un ruolo di supporto alle Istituzioni preposte alla promozione della Ricerca Scientifica e Tecnologica per sostenere la partecipazione, il coordinamento e l’avvio di progetti ed iniziative nazionali ed internazionali interessanti i settori dell’energia. Inoltre il Di.T.N.E., si farà carico della promozione attiva per la connessione della pluralità dei soggetti, dislocati nella filiera delle tecnologie per lo sfruttamento delle fonti energetiche, delle energie rinnovabili e della ricerca ad esse associata, in modo da promuoverne la cooperazione e l'interazione, al fine di realizzare una nuova sinergia tra competenze ed eccellenze scientifiche e culturali e capacità produttive ed imprenditoriali. L’obiettivo è quindi quello della realizzazione di un collegamento stabile tra mondo della ricerca, mondo della produzione di beni e di servizi, mondo del credito e territorio, in modo da favorire lo sviluppo diffuso dei processi di innovazione.

Le finalità
La principale finalità del Di.T.N.E. è quella di sostenere, attraverso l’eccellenza scientifica e tecnologica, lo sviluppo della ricerca in settori produttivi nel campo delle Energia, focalizzandosi sul consolidamento infrastrutturale della ricerca e del trasferimento tecnologico in relazione alle necessità ed alle aspettative espresse dalle realtà produttive nazionali di settore, nonché alle strategie europee condivise per la competitività, l'innovazione e lo sviluppo sostenibile. In particolare il Distretto intende operare principalmente sulle seguenti aree di ricerca:

  • sistemi di conversione dell’energia;
  • sistemi di riduzione e riutilizzo della CO2;
  • smart technologies per le smart grids;
  • sistemi innovativi per la generazione di energia elettrica da fonte solare;
  • sistemi innovativi per la produzione di energia elettrica da fonte eolica;
  • sistemi innovativi per la produzione di energia elettrica e calore da biomasse;
  • vettore idrogeno;
  • sistemi innovativi per la produzione di energia elettrica da fonte geotermica profonda;
  • sistemi avanzati di risparmio energetico.